Esperimenti

(Altamente sconsigliato per chi non ha voglia di paranoie e scienza, se mai ve lo siete fatti andate a riprendere lo schemino degli intrallazzi altrimenti ripassate da qui)

Questo blog ha visto decisamente troppa serietà e politica per i miei (attuali) gusti per cui è meglio darci un taglio e ritornare a parlare di fattacci miei.

Dove eravamo rimasti? In realtà non tanto distante da dove sono ora. Un Natale con qualche sorpresa ma zero fatti e poche promesse per il nuovo anno. In realtà l’anno nuovo qualche sorpresa se l’è portata, visto che da un mesetto mi lustro gli occhi con un tizio che sta facendo la tesi in dipartimento. Uno svedese che come ogni svedese che si rispetti quando apre la bocca anche a te viene voglia di aprirla, ma per farti dei gran sbadigli! Ragazzi miei, 4.5 milioni di svedesi maschi potenzialmente all’ascolto, ma a voi la brillantezza e l’ironia non ve l’hanno data? Magari è un gadget che ti danno assieme ai capelli scuri, perché in 2 anni di Svezia uno e dico uno di numero ne ho trovato tra di voi che non mi facesse lo stesso effetto di una camomillina alle 11 di sera. E che palle!

Comunque a parte questo bellimbusto siamo alle solite. Fermi alle posizioni di un tempo e non mi scollo di lì forse (probabilmente) per mancanza di altro.

Da un lato, mi sembra che chi se la doveva far passare stia ancora addosso. Un maglioncino, come li chiamava la mia ex coinquilina. Dall’altro lato c’è chi per cui me la dovrei essere fatta passare. E così ho fatto. O meglio, avrei fatto, fino a che non ci siamo rivisti per lavoro. (Ero sicurissima di aver scritto un post su tutto il nostro tira e molla e adesso non c’è più! Possibile?) Diciamo che a me è passata ma guardando alle cose con il senno di poi (di cui ho armadi IKEA a 4 ante pieni!) non era poi così male. Se c’è una cosa di cui sto soffrendo qui è il relativismo. Adesso spiego. Ex-“amichetto”-collega sbiadiva se paragonato a quello che c’era prima, tuttavia nella nuova ottica dello svedese-camomilla il collega guadagna punti su punti.

Temo che la spirale negativa mi farà rivalutare la serenità di un bello sbadiglio con lo svedese quando arriverà il prossimo!

    • Fleta

      Jeg tror måske at mine ganske sporadiske radio-optrædener vidner meget godt om hvad jeg kan og ikke kan. Jeg kan eksempelvis ikke være lækker for øjet. Derfor kun radio og skrevne medier. Desuden har jeg ikke meget på hjerte. Derfor sporadisk.Jeg skal lige have læst op på CIv-lverfoyAningerne, men kan allerede nu sige, at det er noget lård.

  1. HappyAladdin

    Non disperare. O meglio, disperiamo in coro. L’ultimo ‘interessante’ che ho osservato per un po’ (e aveva i capelli scuri) dopo promettenti sms ha passato una serata a discutere della rivolta dei camionisti in Sicilia: ‘sono o non sono piccoloborghesi?’. Quand’è che si era detto che gli uomini d’altri tempi convenivano? 😕

  2. zuben71

    Si, vabbè, ma consolarsi col meno peggio non mi pare dignitoso…
    Ma le donne svedesi che ne dicono? È la norma o ci sono valide eccezioni?
    No, perché a me la Svezia manca come meta turistica and if there’s tripps for cats… 😀

    • Frou

      Apparentemente le donne svedesi negli anni se ne sono fatte una ragione. Qui di tripps ce ne sarebbe anche ma dopo aver guardato la bella confezione c’è poco da leccarsi i baffi, per parlare nella metafora.

  3. Pingback: Riguardati | Appartamento Svedese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...